martedì 31 ottobre 2017

FIORE DI CRISANTEMO BIMBY

FIORE DI CRISANTEMO BIMBY

Era da tempo che volevo realizzare questo fiore salato, mi piace molto l'effetto scenografico dei petali ed il fatto che si possano staccare uno ad uno per gustarli..
Si puo' farcire a proprio piacere, ma essendo la prima volta che lo preparavo, ho voluto provarlo con qualcosa di semplice come la philadelphia alle erbe.

Ingredienti per un fiore da 24-26 cm

300 g di farina di semola di grano duro
150 g di farina 00
90 g di lievito madre secco (io Ruggeri ) In alternativa 15-20 g di lievito di birra fresco
50 g di olio extra vergine di oliva
230-240 g di latte
1 uovo
30 g di zucchero
2 cucchiaini rasi di sale
200 g di philadelphia alle erbe o altro formaggio spalmabile
1 uovo e un goccio di latte per spennellare
Semi di Sesamo q. b.

Procedimento:
Mettere nel boccale il latte, l'olio, lo zucchero, il lievito e lavorare 2 Min. 37° Vel. 3.
Aggiungere le farine, l'uovo, il sale e impastare 3 Min. Vel. Spiga.
L'impasto deve risultare ben asciutto e compatto ma non duro.
Coprire e far lievitare 1 ora dentro il boccale chiuso e coperto.

Stendere l'impasto formando una sfoglia sottile e formare tanti cerchi.
Mettere su ogni cerchio di pasta un poco di formaggio 
Piegare il cerchio a metà
E Ripiegarlo nuovamente a metà 
Man mano, mettere i petali in una teglia tonda antiaderente 
uno accanto all'altro formando un cerchio.
 Procedere in questo modo fino a farcire tutti i cerchi e a riempire la teglia.

Coprire e far lievitare in forno con luce accesa per un'altra ora.

Trascorso questo tempo, spennellare la superficie del fiore 
con l'uovo sbattuto e un goccio di latte
 e cospargere con il sesamo.

Cuocere il fiore di crisantemo in forno caldo a 180-200° per circa 20-30 Min.

Fare intiepidire leggermente, 
estrarlo delicatamente dalla teglia, portare in tavola e servire.













lunedì 30 ottobre 2017

Spaghetti alla Carbonara risottati Bimby

Spaghetti alla Carbonara risottati Bimby

A me personalmente e alla mia famiglia, la pasta alla carbonara piace tantissimo, e' uno dei miei primi piatti preferiti, veloci da preparare se si ha poco tempo a disposizione e deliziosi da mangiare, un connubio perfetto tra uova e pancetta, realizzarli risottati nel Bimby gli donano una cremosità in più.

Ingredienti per 4 persone:
100 g di pancetta affumicata a cubetti
350 g di spaghetti
4 uova
70 g di grana grattugiato
20 g di burro
700 g di acqua
Sale q. b.
Pepe nero q. b.

Procedimento:

Mettere nel boccale la pancetta a cubetti e il burro, rosolare 5 Min. 100° Antiorario Vel. Sof.

Togliere la pancetta dal boccale e metterla da parte, versare nel boccale, le uova e il grana, regolare di sale, di pepe e lavorare 20 Sec. Vel. 4.

Togliere il composto dal boccale e versarlo sulla pancetta messa da parte in precedenza.

Versare nel boccale l'acqua, regolare di sale e portate a bollore 8 Min. 100° Vel. 1.

Aggiungere gli spaghetti attraverso il foro del coperchio con lame in movimento a Vel. Soft Antiorario e accompagnarli delicatamente verso il fondo con le mani.

Dal momento che gli spaghetti sono scesi completamente all'interno del boccale, cuocerli per il tempo indicato sulla confezione della pasta, 100° Antiorario Vel. Soft.

Finita la cottura, aggiungere il composto di uova e pancetta messo da parte precedentemente, e cuocere altri 4 Min. 100° Antiorario Vel. Soft, Antiorario.

Mettere la pasta nei piatti, cospargere con il pepe e servire subito.

BUON APPETITO !!!

giovedì 26 ottobre 2017

RAME DI NAPOLI DOLCE TIPICO SICILIANO


 RAME DI NAPOLI DOLCE TIPICO SICILIANO
Da buona Catanese non potevo non realizzare le famose Rame di Napoli, dolce tipico della mie zone che si prepara in occasione della festa dei morti, considerate che in pasticceria o nei forni, costano circa 15 euro al kg ma con una spesa minima si possono realizzare benissimo in casa..
Vi chiederete perche' di Napoli? se sono dolci Catanesi? Bhe' me lo sono chiesto spesso anche io e su wikipedia, tra le varie ipotesi, ho trovato una delle probabili spiegazioni:
La Rama di Napoli è un dolce tipico di Catania consumato durante le festività dei defunti.
È un biscotto al gusto di cacao, ricoperto da una glassa di cioccolato fondente.
Non si conosce con esattezza l'origine del nome, l'ipotesi più verosimile; si afferma che durante l'impero Borbonico, successivamente all'unificazione del Regno di Napoli con il regno di Sicilia, fu coniata una moneta contenente una lega di rame, in modo da sostituire la più ricca lega di oro e argento, Il popolo pensò bene di creare un dolce che riproducesse tale moneta, inventando così la Rama di Napoli.... 
Che dire un dolce antico ricco di storia e tradizioni, 
sotto troverete la ricetta, non resta che prepararle insieme !!!
Ingredienti per circa 30 Rame:
400 g di farina 00
200 g di zucchero
60 g di cacao amaro in polvere
50 g di cioccolato fondente
130 g di burro
100 g di biscotti secchi
250 g di latte
2 uova
2 cucchiai di marmellata preferibilmente di arance
1 cucchiaio di miele
1 bustina di lievito per dolci
Un cucchiaino di chiodi di garofano
Un pizzico di cannella in polvere ( facoltativo)

Per decorare:
400 g si cioccolato fondente
40 g di burro
Nutella di pistacchio q. b. ( io ho utilizzato quella di Bacco )
Nutella classica q. b.
Granella di pistacchio q. b. ( io Bacco )
Gocce di cioccolato o granella di nocciole q.b.

Procedimento:
Mettere nel boccale del bimby lo zucchero, i chiodi di garofano, 50 g di cioccolato fondente a pezzi e tritare 20 sec. vel. 10.
Aggiungere i biscotti, un pizzico di cannella se piace, il cacao in polvere e tritare 10 sec. vel. 10.
Aggiungere il latte, il burro a pezzettini piccoli, le uova, la marmellata, il miele e lavorare 30 sec. vel. 5. Aggiungere la farina e lavorare 30 sec. vel. 6, nel frattempo che il bimby lavora, mescolare il composto con la spatola attraverso il foro del coperchio.
Infine, aggiungere il lievito e lavorare altri 20 sec. vel. 6 sempre spatolando.
Mettere il boccale in frigo e far riposare circa 30 Min.
Formare tanti mucchietti di composto e metterli in una leccarda rivestita di carta forno, distanziandoli un poco tra loro, formare i mucchietti, aiutandoci con due cucchiai, pressare leggermente la superficie in modo da appiattirli un poco, con il cucchiaio umido di acqua in modo che il composto non si appiccichi.
Cuocere in forno caldo a 180-200° per circa 15-20 min, facendo prima la prova stecchino, una volta cotti, toglierli dal forno, trasferirli in un contenitore e farli raffreddare bene.
Spalmare sulle rame, uno-due cucchiaini di nutella e metterli man mano in un vassoio.
Sciogliere nel microonde o a bagno maria, il cioccolato fondente, in due riprese mettendo in ognuno 20 g di burro, mescolare e formare una glassa fluida.
Immergere la parte superiore delle rame nella glassa di cioccolato ricoprendo la nutella per intero, metterli su una griglia o su un piano rivestito di carta forno e cospargerli con la granella di pistacchio, o di nocciole.
Aspettare che il cioccolato si solidifichi, trasferirle in un vassoio e servire, il giorno dopo saranno ancora più buone.




martedì 24 ottobre 2017

PANE DI ZUCCA


PANE DI ZUCCA


Ingredienti:

400 g zucca cotta in forno (in modo da eliminare l'acqua )
500 g farina 00
30 g burro morbido
1 cubetto da 25 g di lievito di birra
2 cucchiaini zucchero
150 g di acqua
2 cucchiai di olio d’oliva
2 cucchiaini sale

Per decorare:
1 tuorlo
qualche seme di zucca e/o di sesamo facoltativi

Procedimento:


Mettere nel boccale la purea di zucca cotta e frullarla qualche secondo a velocità 6.


Aggiungere farina, sale, zucchero, l' acqua  (aggiungerne ancora se occorre), il lievito sbriciolato, il burro ammorbidito e l’olio d’oliva: lavorare a Vel. spiga 4 Min..

Mettere l’impasto in una terrina, tagliarlo a croce, coprirlo con un panno e lasciarlo riposare x circa 60 min.


Stendere l’impasto con un matterello, formando un rettangolo dello spessore di 1 cm circa, arrotolarlo girarlo su se stesso e adagiarlo in uno o piu' stampi a cassetta imburrati o rivestiti di carta forno.


eventualmente non avete lo stampo mettetelo sulla placca del forno...Far riposare almeno un’ora e mezza, finché avrà raggiunto il doppio del suo volume.

Lucidare la superficie con il tuorlo sbattuto la superficie e decorare con i semi di zucca e o di sesamo
Cuocere in forno a 180° C per circa 30 minuti.


N. B. La zucca dev'essere molto asciutta.

lunedì 23 ottobre 2017

PASTA CON CREMA DI CECI E ROSMARINO

PASTA CON CREMA DI CECI E ROSMARINO

La pasta con i ceci mi piace tantissimo ma con il passato di ceci e' ancora più buona, si puo' arricchire con cubetti di pancetta e prosciutto ma anche senza e' ottima, il tutto speziata  dalla presenza del rosmarino che gli dona una nota  aromatica... provare per credere !!!

Ingredienti per 3-4 persone:

230 g di ceci in scatola già sgocciolati oppure ceci già lessati
200 g di pasta tipo ditali
Una cipolla di tropea
30 g di olio extra vergine di oliva
700 g di acqua
Un dado vegetale
60 g di pancetta a cubetti (facoltativo)
Un cucchiaino di aghi di rosmarino
Sale q. b.
Pepe q. b.

Procedimento:

Mettere nel boccale la cipolla tagliata a pezzi e tritare 6 Sec. Vel. 5, riportare il trito verso il fondo con l'aiuto della spatola, aggiungere l'olio, gli aghi di rosmarino e rosolare 3 Min. 100° Vel. 1.

Aggiungere i ceci, il pepe e frullare 10 Sec. Vel. 7, riportare il trito verso il fondo, aggiungere la pancetta, l'acqua, il dado e cuocere 10 Min. 100° Antiorario Vel. 1.

Trascorso questo tempo, assaggiare e se necessario regolare di sale, versare la pasta e cuocere per il tempo indicato sulla confezione, Temp. Varoma Antiorario Vel. Soft....

N.B. la mia pasta, si e' cucinata in 15 Min. rispetto gli 8 Min. specificati sulla confezione, quindi assaggiare e controllare il grado di cottura e se necessario prolungare i tempi cuocendo a 100° Antiorario Vel. Soft.

Una volta cotta, mettere la pasta con la crema di ceci nei piatti, cospargere con il rosmarino e servire subito.












domenica 15 ottobre 2017

CROSTATA MORBIDA SALATA SOFFICE SOFFICE CON E SENZA BIMBY

















CROSTATA MORBIDA SALATA SOFFICE SOFFICE CON E SENZA BIMBY
Salve a tutti, dopo vari esperimenti ho finalmente realizzato questa crostata morbida più soffice della ricetta tradizionale ho variato le dosi di alcuni ingredienti
 e il risultato e' molto soddisfacente, 
stavolta l'ho farcita con cio' che avevo in frigo ma potete decorarla come più vi piace, 
fatemi sapere vi raccomando !!!

INGREDIENTI:
180 G DI FARINA 00 + q. b. PER INFARINARE
2 UOVA MEDIE
50 G DI OLIO DI SEMI DI GIRASOLE + Q. B. PER OLIARE
120 G DI LATTE
50-60 G DI GRANA GRATTUGIATO
UNA BUSTINA DI LIEVITO ISTANTANEO PER TORTE SALATE (tipo mastro fornaio)
UN PIZZICO DI SALE E DI  PEPE
10 POMODORINI CILIEGINI
150 G DI PHILADELPHIA AL SALMONE
3-4 FETTE DI SALAME
2- 3 FETTE DI FORMAGGIO
10 CARCIOFINI SOTTOLIO

PROCEDIMENTO CON IL BIMBY:

Mettere nel boccale la farina, il lievito, le uova, il latte, l'olio di semi, il grana, un pizzico di sale, di pepe e lavorare 1 MIN. VEL. 5.

Oliare e infarinare uno stampo furbo da 26-28 cm, versare il composto all'interno, livellare con un cucchiaio e cuocere in forno caldo a 180° per circa 20 MIN.

Una volta cotta, togliere la crostata dal forno, coprire con un canovaccio pulito e fare raffreddare completamente.

Dopo essersi raffreddata, capovolgere la crostata su un vassoio, e distribuire la philadelphia sulla base della crostata con una spatola.

Decorare con i pomodorini tagliati a metà, 
Io ho condito i pomodorini dopo averli tagliati a metà, con olio di oliva e un pizzico di sale, poi ho utilizzato il liquido che si e' formato per bagnare la base della crostata prima di decorarla.

Aggiungere i carciofini disponendoli in fila, tagliare le fette di salame e formaggio a listrelle di circa 2-3 cm di larghezza, rotolarle formando delle roselline e metterle al centro.

Conservare in frigo qualche ora e poi servire.

PROCEDIMENTO SENZA BIMBY:

Mettere le uova in una ciotola, regolare di sale, di pepe e mescolare con una frusta, aggiungere il latte, l'olio e il grana, mescolare ancora con la frusta in modo da incorporare bene gli ingredienti.

Aggiungere la farina setacciata e mescolare energicamente sempre con la frusta, infine il lievito e mescolare bene.

Procediamo come sopra per la cottura e la decorazione:


sabato 14 ottobre 2017

PLUMCAKE AL LIMONE

PLUMCAKE AL LIMONE

Ingredienti:
250 g di farina 00 + q. b. per infarinare
Buccia di un limone
Succo di un limone
40 g di latte
80 g di olio di semi di girasole
3 uova
200 g di zucchero
Mezza bustina di lievito in polvere per dolci
Burro q. b. per imburrare

Per la glassa:
100 g di zucchero a velo
q.b. di succo di limone


Procedimento:

Mettere nel boccale lo zucchero e la buccia di limone, polverizzare 20 Sec. Vel. 10.

Aggiungere le uova e lavorare 2 Min. Vel. 4, aggiungere la farina, il latte, l'olio, il succo di limone e lavorare ancora 1 Min. Vel. 5, infine, aggiungere il lievito e lavorare 30 Sec. Vel. 5.

Versare il composto in uno stampo da plumcake precedentemente imburrato e infarinato e cuocere in forno caldo a 170-180° per circa 30 Min.

Togliere il plumcake dal forno dopo aver verificato la cottura con uno stecchino e farlo raffreddare.

Mettere nel boccale pulito, lo zucchero a velo e poche gocce di succo di limone, lavorare 20 Sec. Vel. 6, fino ad ottenere una glassa omogenea, se occorre, aggiungere un altro poco di succo di limone e rilavorare a Vel. 5-6.

Togliere il plumcake dallo stampo, metterlo in un vassoio, cospargere superficie con  la glassa al limone e servire.

lunedì 9 ottobre 2017

BOMBE SALATE CON PROSCIUTTO E MOZZARELLA

BOMBE SALATE 

CON PROSCIUTTO E MOZZARELLA

Salve a tutti, vi presento le mie bombe salate ripiene di prosciutto, mozzarella e rese morbide all'interno grazie alla besciamella, la bomba e' un tipo tavola calda caratteristico delle mie zone, sicilia orientale, si puo' preparare sia fritta che cotta al forno, quest'ultima ovviamente e' più leggera ma ugualmente buona.

Ingredienti per circa 6-7 bombe:

500 g di farina Bio Arifa
50 g di farina 0
250 g di latte
30 g di zucchero
10 g di sale
15 g di lievito di birra fresco
50 g di olio extra vergine di oliva
Prosciutto cotto circa 150 g
200 g di mozzarella ben asciutta tagliata a cubetti
Besciamella ben soda e fredda.

Procedimento:


 Mettere nel boccale il latte
 il lievito
 l'olio
 lo zucchero
 e lavorare 2 Min. 37° Vel. 2
 Aggiungere la farina

 il sale
 e impastare 3 Min. Vel. Spiga
 Mettere l'impasto in una ciotola e far lievitare fino al raddoppio, circa 3 ore
 Dividere in tanti pezzi uguali e stenderli con il mattarello
 ricavare dei cerchi con l'aiuto di un piattino
 e mettere al centro 1-2 cucchiai di besciamella
 il prosciutto
 e la mozzarella
 chiudere i lati formando un fagottino tondo
 e arrotondarlo con le mani
 Far lievitare 1 ora coperti e poi spennellarli con l'olio
 Cuocere in forno caldo a 200° per circa 20- 30 Min.



domenica 8 ottobre 2017

CROSTATA ALLA CREMA DI LIMONE

CROSTATA ALLA CREMA DI LIMONE


Ingredienti
Per la frolla:
350 g di farina “00”
70 g di fecola
120 g di zucchero
150 g di burro (o margarina)
2 uova


Per la crema:
400 g di latte
Succo di mezzo limone
90 g di zucchero
1 uovo
40 g di farina
buccia grattugiata di 1 limone

N.B. PUOI UTILIZZARE QUALSIASI GUSTO DI CREMA

Procedimento
Preparare la pasta frolla:


Inserire nel boccale lo zucchero, il burro, la farina, la fecola e le uova 20 sec. vel. 6 e successivamente 50 sec. vel. 6 e 20 sec. vel. 6. 


Togliere l'impasto dal boccale, compattarlo un po' con le mani e metterlo in frigorifero in un contenitore chiuso per circa mezz'ora.

Preparare la crema:

Inserire nel boccale non lavato il latte, lo zucchero, il succo di limone, l’uovo, la farina, la buccia del limone grattugiata e cuocere 7 min. 90° vel. 4. togliere la crema dal boccale e farla raffreddare bene.


Imburrare e infarinare uno stampo di cm 26 cm di diametro o foderarlo con carta da forno. Stendere nello stampo i 2/3 dell'impasto con i bordi piuttosto alti e versare la crema all'interno, poi stendere e posizionare il rimanente impasto sulla crema


(Per stendere l'impasto utilizzare la carta da forno e matterello; per fare i bordi stendere l'impasto e ricavare delle strisce larghe poco più di 3 cm e unirle al disco di base) 

abbassare i bordi sul disco di frolla superiore e schiacciarli con i rebbi di una forchetta, facendoli aderire bene.

Infornare in forno preriscaldato statico a 180° per 40-45 minuti circa. 

Sfornare, far raffreddare, cospargere di zucchero a velo e servire fredda.

sabato 7 ottobre 2017

WAFFLE BIMBY

WAFFLE BIMBY

SALVE A TUTTI, DOPO AVER COMPRATO LA MACCHINA PER FARE I WAFFLE ALLA LIDL, ORMAI IN CASA NOSTRA E' DIVENTATA UNA MANIA, SONO OTTIMI ANCHE SEMPLICI CON LO ZUCCHERO A VELO, MA, PER CHI AMA LA NUTELLA COME ME E' INEVITABILE SPALMARGLIELA SOPRA, ANCHE LA MIA BIMBA HA GRADITO ihihihi :))
 Ingredienti per circa 6 waffles:

300 g di farina 00
250 g di latte
2 uova
120 g di burro morbido
80 g di zucchero
Un cucchiaino di lievito per dolci
Un pizzico di sale
Nutella o zucchero a velo q. b.

Procedimento:

Mettere nel boccale il latte, il sale, le uova, la farina, il burro a pezzettini, lo zucchero e il lievito, lavorare 40 Sec. Vel. 5.

Togliere il composto dal boccale e metterlo in una ciotola, coprire e far riposare in frigo almeno 15 Min.

Riscaldare la macchina per i waffle, imburrarla leggermente, versare all'interno un mestolo di composto e livellarlo con un cucchiaio, chiudere il coperchio e cuocere per il tempo indicato sulle istruzioni della macchinetta, io circa 8-10 Min. ma ogni tanto aprivo il coperchio per controllare la cottura.

Una volta pronti, cospargere di zucchero a velo, di nutella e mangiarli subito.





venerdì 6 ottobre 2017

DITALI CON PATATE E SALSA DI POMODORO

DITALI CON PATATE E SALSA DI POMODORO

Adoro la pastina con le patate e il pomodoro, ogni volta che la preparo ottengo un brodino cremoso grazie all'amido rilasciato dalle patate, ha apprezzato molto anche la mia piccolina, preparala poi nel bimby e' velocissimo e facilissimo, ottima nelle giornate uggiose, ti scalda l'anima e il cuore.

Ingredienti per 3-4 persone:

3-4 patate piccole
Una cipolla
200 g di ditalini
30 g di olio extra vergine di oliva
50 g di passata di pomodoro
1000 g di acqua
Un dado vegetale
Sale q. b.
Basilico q. b.

Procedimento:

Mettere nel boccale la cipolla e tritare 7 Sec Vel. 5, riportare il trito sul fondo con l'aiuto della spatola, aggiungere l'olio e rosolare 3 Min. 100° Vel. 1.

Aggiungere le patate tagliate a cubetti, e rosolare 3 Min. 100° Antiorario Vel. Soft.

Aggiungere la passata di pomodoro, il basilico, regolare di sale e insaporire 3 Min. 100° Antiorario Vel. Soft.

Trascorso questo tempo, aggiungere l'acqua, il dado e cuocere 15-20 Min. 100° Antiorario Vel. Soft.

Assaggiare e se necessario, regolare di sale, versare i ditalini all'interno del boccale e cuocere per il tempo indicato sulla confezione della pasta, 100° Antiorario Vel. Soft.

Una volta cotta, mettere la pasta nei piatti e servire.

A piacere potete mettere più o meno acqua,  se occorre prolungate i tempi di cottura della pasta.






giovedì 5 ottobre 2017

CANEDERLI BIMBY

CANEDERLI BIMBY

Ingredienti:

100 g di formaggio asiago
50 g di fontina
350 g di pane raffermo
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
Un cucchiaio di farina 00
250 g di latte
Un mazzetto di prezzemolo
Una cipolla piccola
2 uova
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva + q. b.
Sale q. b.
Pepe q. b.

Procedimento:

Mettere nel boccale l'asiago e la fontina a pezzetti, tritare 5 Sec. Vel. 5, togliere il formaggio dal boccale e metterlo in un contenitore capiente.

Mettere nel boccale il pane a pezzi, tritare 10 Sec. Vel. 7, toglierlo dal boccale e metterlo nel contenitore con il formaggio tritato in precedenza.

Mettere nel boccale la cipolla tagliata a metà e il prezzemolo, tritare 6 Sec. Vel. 5, riportare il trito verso le lame con la spatola, aggiungere l'olio e rosolare 3 MIN. 100° Vel. 1, togliere dal boccale e metterlo nel contenitore con il pane e il formaggio tritati.

Mettere nel boccale il latte, le uova, la farina, il parmigiano, regolare di sale, di pepe e lavorare 20 Sec. Vel. 5.

Mettere il composto nel contenitore con il resto degli ingredienti e mescolare bene con un cucchiaio.

Con le mani unte, formare i canederli dandogli la forma tonda e man mano metterli in un vassoio.

Cuocere i canederli a piacere;  in brodo e servirli oppure scolarli e condirli con panna, fonduta, ecc..

N.B. Se il composto e' troppo morbido e difficile da dare la forma tonda ai canederli, aggiungere un poco di parmigiano grattugiato.

Dare la forma tonda con le mani unte di olio.